Omeopatia

La Medicina Omeopatica è una tecnica terapeutica naturale basata sul concetto che la malattia propria di quel paziente viene curata con gli stessi farmaci che hanno indotto lo stato patologico mediante assunzione di dosi infinitesimali dello stesso farmaco oltre all’assenza di tossicità e di effetti collaterali; la terapia omeopatica permette di rafforzare le difese immunitarie stimolando e rafforzando i processi biologici dell’organismo.

I rimedi omeopatici sono preparati da sostanze appartenenti ai tre regni della natura (vegetale, minerale, animale) che acquistano un potere medicamentoso con il processo di diluizione-dinamizzazione.

La peculiarità della Medicina Omeopatica è di considerare il malato nel suo stato globale, dove le malattie non sono entità separate, ma rappresentano un’espressione riferita all’intero organismo. E’ per questo che in Omeopatia si cura il malato che esprime la sua malattia.

L’Omeopatia inoltre assume una particolare importanza nella cura delle malattie pediatriche sia acute che croniche. Il bambino sin dalla nascita e durante sviluppo, trova nell’Omeopatia un alleato nella  prevenzione, cura e rafforzamento.

Consigli per la cura omeopatica
1 – I granuli si devono assumere usando l’apposito contenitore, senza toccarli con le mani.
2 – I granuli si assumono lontano dai pasti, 1/2 ora prima o 2 ore dopo.
3 – Le gocce vanno diluite in un po’ d’acqua.

Durante la cura omeopatica si dovranno seguire delle regole igienico-dietetiche come ad esempio limitare il consumo di alcoolici, di tabacco, di spezie e di cibi di difficile digestione che permetteranno all’organismo di non interferire con il processo di guarigione.

Patologie di pertinenza
omeopatica

1 Apparto genito-urinario:
cistite, calcolosi, prostatite, ipertrofia prostatica, uretriti, enuresi

2 Apparato metabolico:
obesità, magrezza, disturbi della crescita, ipercolesterolemia, diabete, squilibri endocrini

3 Apparato vascolare:
flebiti, emorroidi, insufficienze venose e linfatiche, arteriopatie periferiche

4 Apparato ostetrico-ginecologico:
trattamento stimolante e si sotegno nell’infertilità  alterazioni del ciclo mestruale (amenorrea, polimenorrea, dismenorrea) leucorrea, vaginiti, mastiti, cisti ovariche, condilomatosi, herpes genitale, fibromatosi uterina, prevenzione e cura dei disturbi della menopausa, vomito gravidico

5 Apparato cutaneo:
dermatite, eczema, micosi, verruche, herpes zooster, acne

6 Apparato respiratorio-otorinolaringoiatrico:
riniti acute-croniche, rinite allergica, sinusite, laringite, faringite, bronchite, asma

7 Apparato osteoarticolare:
artrosi nelle diverse localizzazioni (cervicale, lombare, anca, ginocchio, ecc.) periartrite scapolo-omerale, discopatie, ernia discale, tendinite, lombosciatalgia

8 Apparato neurologico:
cefalea, nevralgia del trigemino, nevriti, paralisi facciale, sequele post-ictus cerebrale, vertigini, insonnia

9 Apparato gastro-intestinale:
epatopatie, colite di diversa natura, stipsi, diarrea, disbiosi, gastrite acuta e cronica e riflusso gastro-esofageo

10 Psiconeurotiche:
alterazione dell’umore, depressione, ansia, squilibrio psichico, esaurimento nervoso, insonnia